Colosso di San Carlo Borromeo


Il Colosso di San Carlo Borromeo, detto anche Sancarlone, è il simbolo di Arona: una statua di oltre trentasei metri di altezza che, situata sul Sacro Monte di San Carlo, domina la città e l’intero Lago Maggiore. Costruita dal 1614 al 1697, è dedicata a San Carlo Borromeo, nato proprio ad Arona, e lo rappresenta nell’atto di benedire la città alzando la mano destra mentre con la sinistra regge il codice degli atti della chiesa milanese. La costruzione, voluta dall’arcivescovo di Milano Federico Borromeo, doveva essere il punto finale di un percorso devozionale dedicato alla vita del Santo ma guerre e ristrettezze economiche ridussero il progetto. La struttura portante è realizzata con blocchi di pietra di Angera mentre la statua stessa è composta di lastre di rame. Raggiungibile anche a piedi dal centro di Arona, il Sancarlone è aperto al pubblico.