Rocca Borromea di Angera


Costruzione fortificata risalente all’epoca romana e longobarda, dal 1449 di proprietà della famiglia Borromeo, la Rocca di Angera è uno dei castelli meglio conservati all’interno del territorio lombardo. Situata su uno sperone di roccia, gode di una posizione privilegiata che l’ha resa per anni uno dei punti di controllo strategici del Lago Maggiore. Al suo interno trova sede la Sala di Giustizia che, con il suo ciclo di affreschi, è considerata uno dei più importanti esempi di pittura di argomento civile del Medioevo occidentale. Dal 1988 la Rocca ospita il Museo della Bambola dove è esposta la collezione privata di giocattoli e bambole della principessa Bona Borromeo. A completare la struttura il Giardino Medievale che si inserisce in un articolato itinerario botanico che coinvolge anche i giardini dell’Isola Bella e dell’Isola Madre. La stagione di apertura va dalla seconda metà di marzo alla seconda metà di ottobre.